Video Surveillance Policy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (PRIVACY)

SISTEMI VIDEOSORVEGLIANZA

(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)


In ottemperanza all’art. 13 del Reg. UE n. 679/2016 in materia di Tutela e protezione dei dati personali, con riferimento all’impianto di videosorveglianza installato presso i locali dell’Azienda ed in ordine alle finalità di raccolta e trattamento dei dati personali che la riguardano, ELETTROTECNICA IMOLESE SURL La informa di quanto segue. 

Il trattamento dei dati personali acquisiti attraverso il sistema di videosorveglianza sarà improntato ai principi di liceità, correttezza e trasparenza, nonché nel rispetto della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

ELETTROTECNICA IMOLESE SURL, con sede legale in 40027 Bubano di Mordano (BO) Via Pagnina 4, P.IVA 00593581200, PEC: eti.cert@legalmail.it, tel. +39 0542 58511, fax +39 0542 52529, mail info@eti.it, skype eleimo01 

DATI OGGETTO DEL TRATTAMENTO

La informiamo che oggetto del trattamento sono le immagini acquisite dal sistema di videosorveglianza.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Elettrotecnica Imolese surl utilizza un sistema di videosorveglianza luoghi di lavoro al solo fine di garantire la sicurezza del lavoro, la tutela del patrimonio aziendale, per esigenze organizzative e produttive e per prevenire atti illeciti.

Per la tutela dei diritti dei terzi viene limitato l’angolo visuale dell’area da proteggere, in modo da evitare, per quanto possibile la ripresa di luoghi circostanti e di particolari che non risultano rilevanti ai fini predetti.

Le immagini non saranno in alcun modo diffuse all’esterno, tranne che per la necessità di tempestiva consegna all’Autorità Giudiziaria competente qualora si verifichi una fattispecie delittuosa.

Le immagini non vengono registrate e sono visionate esclusivamente dal personale addetto alla sorveglianza. Esiste una registrazione di fotogrammi esclusivamente notturna (20:00 – 07:00) e nei week end, solo in caso di rilevamento di movimento. I fotogrammi arrivano nella mail e vengono cancellati con regolarità una volta non si siano verificati eventi degni di nota.

Le immagini sono consultabili solo dal personale incaricato o dall’autorità giudiziaria o di polizia.

MODALITÀ DI TRATTAMENTO

La informiamo che i dati sono trattati mediante l’utilizzo di strumenti elettronici ed il trattamento comprenderà, nel rispetto delle disposizioni di legge e delle cautele necessarie a garantire la sicurezza dei dati stessi, tutte le operazioni o complesso di operazioni previste all’art. 4 comma 1 n. 2 del Reg. UE 679/2016 necessarie al trattamento in oggetto, e cioè: la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

I dati sono trattati con sistemi manuali ed informatici e sono conservati in forma digitale. La banca dati digitale è organizzata in modo tale che l’accesso ai dati è consentito al solo personale espressamente incaricato dal titolare del trattamento. Le operazioni di modifica dei dati contenuti nella banca dati sono consentite esclusivamente al titolare della banca dati e al personale espressamente incaricato del trattamento;

Le operazioni di trattamento sono attuate in modo da garantire la sicurezza logica, fisica e la riservatezza dei suoi dati personali.

I dati potranno essere comunicati, su richiesta, ai soggetti di seguito indicati all’autorità giudiziaria e di polizia.

La informiamo che i Suoi dati personali non saranno oggetto di diffusione, non verranno cioè portati a conoscenza di soggetti indeterminati in qualunque modo, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei suoi dati personali trova la sua giustificazione:

  • in norme di legge

TRATTAMENTO NECESSARIO PER PERSEGUIRE LEGITTIMI INTERESSI DEL TITOLARE O DI TERZI (ART. 6 PAR. 1 LETT. F):

Per prevenire la commissione di reati all’interno del luogo di lavoro, per motivi di sicurezza e di tutela del patrimonio aziendale, è necessario procedere al trattamento dei suoi dati personali per il perseguimento dei predetti legittimi interessi del Titolare del trattamento o di terzi, qualora, nel caso specifico non prevalgano gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell'interessato.

I DESTINATARI O LE CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI

Nella gestione dei dati acquisiti tramite i sistemi di videosorveglianza possono venire a conoscenza degli stessi le seguenti categorie di incaricati e/o responsabili interni ed esterni individuati per iscritto ed ai quali sono state date specifiche istruzioni scritte:

  • dipendenti;
  • titolari e dipendenti della società che cura la manutenzione del sistema di videosorveglianza, in qualità di incaricati o responsabili esterni;
  • professionisti o società di servizi che operino per conto della nostra azienda;

I DATI SARANNO TRASFERITI IN PAESI EXTRA – UE O AD ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI?

I suoi dati NON saranno trasferiti al di fuori della Unione Europea.

PER QUANTO TEMPO SARANNO CONSERVATI I DATI PERSONALI?

I dati saranno conservati fino alle ventiquattro ore successive alla rilevazione.

In caso di festività o di chiusura di uffici o esercizi, come anche nei casi in cui si deve aderire ad una specifica richiesta investigativa dell'autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria, i tempi di conservazione saranno prorogati.

Comunque, fatto salvo il caso in cui vi sia una richiesta dell'autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria, i dati non saranno conservati oltre una settimana.

QUALI DIRITTI HA L’INTERESSATO?

Vedi www.eti.it/privacy_policy